091 646 43 25 club@fcmendrisio.ch

 

Nonostante una buona partita, il Mendrisio resta ancora una volta a bocca asciutta

I ragazzi di Bettinelli scendono in campo con: Cataldo, Polli, Padula, Kabamba, Damo, Senkal, Perego, Rey, Minelli, Cortez, Franzese.

I padroni di casa partono forte, sono fiduciosi e ci credono, al 9′ Damo corre sulla fascia sinistra e mette al centro una palla stupenda che non viene intercettata da nessun compagno e finisce in angolo deviata all’ultimo momento dai difensori del Linth mentre al 14′ su punizione dalla destra Minelli si alza bene di testa ma non colpisce abbastanza forte per una deviazione nella porta degli ospiti che sulla stessa azione ripartono, Sabanovic entra in area e Kabamba lo stende, rigore, realizza lo stesso giocatore.

Fulmine a ciel sereno per i nostri ragazzi che fino ad ora ha creato un buon gioco, ora cercano ora il pareggio e al 19′ su cross Franzese va più in alto di tutti e realizza di testa, ma la rete viene annullata per fuorigioco mentre lo stesso Franzese 10 minuti dopo si trova la palla sulla testa e tenta un pallonetto al portiere ma esce di 10 centimetri.

Altra doccia fredda al 38′, sempre Sabanovic su cross da calcio d’angolo realizza con un bel colpo di testa in tuffo, 0-2 alla fine del primo tempo. Arriva la desolazione, dopo aver macinato gioco ed essere sotto di due reti non è facile risalire di morale.

Il secondo tempo riparte come il primo, con determinazione per cercare di riprendere in mano la partita come risultato ma subito al 51′ su mischia in area la palla carambola sullo stinco di Padula ed entra nella propria rete, 0-3. Ormai non c’è più niente da perdere, il Mendrisio riparte a testa bassa ma il gioco non migliora, la stanchezza si fa sentire e arriva un pò di confusione.

I padroni di casa hanno in mano la partita, collezionano vari calci d’angolo senza che siano pericolisi per la porta del Linth 04 che ora si affida al contropiede aspettando l’errore avversario, e di fatto non succede più niente di eclatante.

Davvero peccato, le dirette avversarie sono state sconfitte, per cui viene a mancare ancora una buona occasione per recuparare punti salvezza. Prossimo incontro per i ragazzi di Bettinelli sabato 6 aprile in casa del FC Wettswil-Bonstetten, attualmente in seconda posizione di classifica.